ASSOUTENTI E CIRCOLO ACLI VERGATO LANCIANO UNA CAMPAGNA CONTRO LA “LIQUIDAZIONE” DEI COMUNI MONTANI – RACCOLTA FIRME E PUBBLICA INIZIATIVA PER SALVARE I PAESI DELLA VALLE DEL RENO DOPO LA RECENTE CHIUSURA DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE E QUELLA ORMAI POSSIBILE DELLA SEDE INPS DI VERGATO

Ormai da mesi è in atto una progressiva riduzione dell’accesso e della qualità dei servizi pubblici nell’area montana della valle del Reno.

“Dopo la chiusura degli uffici del Giudice di Pace, le problematiche di fondi per l’Ospedale di Vergato e il ridimensionamento della sede INPS, lo Stato toglie anche l’ufficio delle Entrate e lo fa senza preavviso”, denuncia il Presidente dell’associazione dei consumatori Assoutenti Bologna Alessandro Rocchi, che prosegue:

“con la scusa del digitale è in atto una liquidazione silenziosa dei servizi d’uso più quotidiano delle realtà montane, popolatissime da persone anziane che dovranno affrontare costi e disagi inattesi per ovviare a queste ulteriori riduzioni di servizio. E tutto questo senza che sia stata fornita una motivazione pubblica e documentata”.

Per questo motivo Assoutenti e Circolo ACLI Vergato lanciano una raccolta firme contro la progressiva riduzione dei servizi pubblici presenti sul territorio.

Mercoledì 14 dalle 10 alle 12 sarà possibile sottoscrivere la petizione direttamente in sede a Vergato, via Garibaldi, 5, (presso il circolo ACLI) ma verranno messi a disposizione moduli anche presso i principali esercizi commerciali della città. Sarà possibile aderire anche dal nostro sito www.cambiapasso.it

La battaglia è condivisa dal Circolo ACLI di Vergato, il cui presidente Roberto Baraldi, rincara la dose:

“La chiusura è una scelta davvero incomprensibile: diversi servizi che prima si svolgevano presso gli uffici finanziari non sono disponibili attraverso il canale digitale, come ad esempio la registrazione dei contratti di comodato, le emissioni di codice fiscale o le regolarizzazioni degli affitti. C’è poi il timore che presto toccherà all’INPS: già oggi il piccolo ufficio di Vergato trasmette diverse pratiche da elaborare addirittura a San Giorgio di Piano!! A chi giova tutto ciò?”

Assoutenti chiede inoltre di essere ricevuta dalla direzione provinciale dell’Agenzia delle Entrate, con disponibilità di affiancare i comuni interessati a partecipare, in modo da far valere le ragioni dell’utenza e dei consumatori su aspetti così importanti da richiedere necessariamente la condivisione diretta con i cittadini.

 

Alessandro Rocchi                                   Roberto Baraldi

Presidente Assoutenti AMB                   Presidente Circolo ACLI G. Toniolo

(per altre info: tel. 051 0828436 – bologna@assoutenti.emiliaromagna.it)